Osteopatia, effetti e benefici

Rückenmanipulation

L’Osteopatia è una disciplina che interviene con trattamenti manuali sul nostro organismo, fornendo input e permettendo di recuperare l’equilibrio senza alcun ricorso a farmaci. Come?
L’osteopatia è una disciplina ‘globale’ che cura il paziente nella sua unicità. Spesso considerata una medicina ‘alternativa’, in realtà è complementare alle altre discipline.

Come Agisce l’Osteopatia sul nostro organismo?

Tutte le parti dell’organismo, (scheletro, muscolatura, nervi, organi, visceri, apparato sanguigno, psiche) per essere in perfetto equilibrio, devono lavorare in sinergia, quindi per ridare benessere al paziente si interviene con la regolazione dei complessi sistemi che risiedono, per gran parte, nella colonna vertebrale, dove sono presenti i centri nervosi regolatori.

L’importanza del benessere della colonna vertebrale è evidente. È quindi molto importante conservare una buona meccanica vertebrale.

Si parla molto oggi di postura sbagliata, in realtà l’organismo crea degli accomodamenti per poter andare avanti. Se si ha mal di schiena si assume unapostura antalgica, e l’osteopata può correggere le cause del problema, che possono essere molteplici: viscerali, muscolo-tendinee, organiche, scheletriche.

L’osteopata consulta eventuali esami diagnostici e clinici del paziente e poi procede con la visita osteopatica. Individuate le cause del problema, l’osteopata le corregge fornendo degli imput all’organismo, ed utilizzando esclusivamente tecniche manuali, che permettono al corpo di ritrovare l’equilibrio e quindi la salute.

Si può ricorrere all’osteopata per lombalgie, lombosciatalgie, mal di testa, esiti di distorsioni, vertigini, dolori mestruali, cervicalgie e per altri diversi problemi, come per esempio quelli dell’articolazione temporo-mandibolare. Per quanto riguarda il mal di testa, escludendo le cause conclamate di questo disturbo, come per esempio le affezioni tumorali o importanti problemi di flusso artero-venoso, molto importante è l’aiuto della medicina osteopatica che considera il sintomo sempre una manifestazione di sofferenza dell’organismo.