Sindrome del tunnel carpale

IMG_1914

Dott. Salvo Mistretta (Osteopata)

 

Il tunnel carpale è un canale stretto e rigido formato dai legamenti e dalle ossa alla base delle mani. Al suo interno passa il nervo mediano e i tendini che si portano fino alla mano. L’ispessimento di queste strutture o altre condizioni possono generare edema restringendo e comprimendo il tunnel. La sindrome del tunnel carpale (STC) è l’insieme dei sintomi soggettivi e dei segni oggettivi a carico della mano, dovuti a questa compressione.

 

Cause

Nella maggior parte dei casi questa sindrome è causata da una tenosinovite (infiammazione che interessa la guaina sinoviale, struttura anatomica che riveste il tendine per ridurre l’attrito da sfregamento lungo il suo decorso) dei muscoli flessori delle dita della mano che, si originano nel carpo (polso) fino a coinvolgere il nervo mediano. Nonostante questa sindrome si sviluppi al livello del polso, la valutazione osteopatica non si limita ad attenzionare le strutture coinvolte nel dolore, ma comprende un’analisi globale delle zone circostanti, allo scopo di riequilibrare tutto l’arto superiore.

 

Sintomatologia

La STC provoca una varietà di sintomi, tra quelli più diffusi troviamo:

  • Intorpidimento
  • Formicolio
  • Dolore al palmo della mano
  • Perdita di forza soprattutto nelle prime tre dita

Questo disturbo normalmente viene trattato farmacologicamente, ma nei casi più gravi si può giungere alla necessità di intervenire chirurgicamente per diminuire la compressione del nervo mediano.

 

Punto di vista Osteopatico

La STC trova nell’approccio Osteopatico una soluzione con una percentuale di successo elevata. L’indagine Osteopatica prevede un’attenta anamnesi, analisi differenziale e un esame obiettivo osteopatico. Molto spesso, la valutazione comprende, non solo le regioni interessante dal dolore, ma si estende fino alle zone periferiche, al fine di analizzare altre origini e correggerle; dunque, una vera e propria riorganizzazione dinamica di tutto il sistema. Le parti principalmente esaminate sono:

  • Ulna e radio
  • Spalla
  • Cingolo superiore
  • Rachide cervicale
  • Diaframma e visceri
  • Disfunzioni cranio sacrali